archive PDF    Condividi
reply Back

Leghe per saldatura STELLA WELDING ALLOYS

Sono presenti in questa categoria tutte le leghe per la saldatura del catalogo Stella Welding Alloys, fornite come barrette, fili, nastri, anelli e preformati.

I più venduti della categoria


Leghe per saldatura STELLA WELDING ALLOYS

(23 prodotti)
Visualizzati 1-15 su 23 articoli
Filtri attivi

Nell’acciaio, il ferro è l’elemento predominante, con un tenore di carbonio non maggiore al 2%: al di sopra di questa soglia si entra nel merito delle ghise. Sono detti acciai al carbonio basso legati o anche acciai dolci. Maggiore è il contenuto di carbonio, maggiore ne è la resistenza, ma diventa anche più difficile da saldare con i normali elettrodi usati per l’acciaio dolce. Gli acciai legati sono leghe composte da Ferro e Carbonio con aggiunta di altri elementi che ne migliorano la struttura chimica: per esempio, nelle varianti presenti in catalogo troviamo alcune composizioni con Cromo, Nichel e Boro.

In questa pagina sono presenti le leghe di alluminio, alluminio-silicio e alluminio-magnesio, dette anche “leghe leggere”. L’aggiunta all’alluminio di elementi (come appunto il magnesio) permette di migliorare le caratteristiche meccaniche e la resistenza alla corrosione. Vengono fornite come barrette, fili o anelli, e vengono adoperate per la saldatura con tecnica TIG (Tungsten Inert Gas) e MIG (Metal-arc Inert Gas). Queste leghe sono caratterizzate da resistenza, duttilità, tenacità e durezza. Su Mister Worker™ trovi il catalogo di leghe di alluminio-magnesio per la saldatura di Stella Welding Alloys: contatta il servizio clienti se necessiti di una consulenza tecnica o commerciale, o per richiedere un preventivo vantaggioso.

La maggior parte degli acciai inossidabili presenta un’ottima saldabilità e, se l’intervento di saldatura è eseguito correttamente, anche caratteristiche analoghe al materiale di base dal punto di vista dalla resistenza meccanica, della resistenza alla corrosione e dell’estetica. Il catalogo di Stella Welding Alloys presenta acciaio inox in fili e barrette per operazioni di saldatura con tecnica TIG o MIG. La tecnica TIG (Tungsten Inert Gas) è un processo di saldatura ad arco con elettrodo infusibile di tungsteno, che avviene durante l’emissione di un gas inerte di protezione: permette di realizzare giunti di elevata qualità. La saldatura MIG (Metal-arc Inert Gas) si definisce come un bagno di saldatura a filo continuo protetta dall’emissione di un gas inerte: la tecnica è molto apprezzata perché più economica della saldatura ad elettrodo, ma anche in quanto permette un’alta produttività e una buona flessibilità di impiego.

Fra le leghe di rame più comunemente utilizzate nella saldatura rientrano quelle rame-silicio, rame-alluminio e rame-nichel. Alcune di queste leghe sono idonee anche per la brasatura. Le leghe a base di rame del catalogo Stella Welding Alloys sono usate per la saldatura con le tecniche TIG e MIG. La saldatura MIG (Metal-arc Inert Gas) è un procedimento a filo continuo in cui il bagno di saldatura viene protetto dall’emissione di un gas inerte, che fluisce dalla torcia direttamente sul materiale da saldare. Questa tecnica, sviluppata dopo la Seconda guerra mondiale, ha assunto un peso sempre più rilevante: è relativamente economica e agevole una consistente produzione di prodotti saldati ogni anno. La saldatura TIG (Tungsten Inert Gas) è un procedimento di saldatura ad arco con elettrodo infusibile di tungsteno, che anche in questo caso avviene sotto protezione di gas inerte. Scelta perché ne risultano giunti di alta qualità, tuttavia richiede operai altamente specializzati.