Condividi
reply Back

Il mercato dell’Oil & Gas in Nigeria - Intervista a Matola International Concept

Pubblicato il : 10/03/2020 15:57:06
Categorie : Le novità Mister Worker , Mister Worker

Oggi sul Blog di Mister Worker™ parliamo delle tendenze del mercato Oil & Gas in Nigeria, primo stato per produzione di petrolio in Africa, con Matola International Concept, una società di servizi nigeriana leader nel settore.

Matola International Concept

Cos'è Matola Concept e di cosa vi occupate?

Siamo una società di servizi autoctona, impegnata nella fornitura di servizi di qualità e convenienti e operiamo in vati ambiti: il settore petrolifero e del gas, nell'edilizia e nel settore marino della nostra economia. Grazie ad una comprovata esperienza nella fornitura di servizi di qualità nelle aree di specializzazione di cui sopra, Matola International Concept si colloca tra le principali società di servizi in Nigeria.

I nostri servizi includono:

  • Fornitura di tubi OCTG
  • Approvvigionamento
  • Logistica (via terra e via mare)
  • Ingegneria edilizia
  • Sviluppo e formazione del capitale umano
  • Fornitura di manodopera
  • Fornitura, manutenzione e installazione di macchinari pesanti.

Potete darci una panoramica del mercato nigeriano dell'industria Oil & Gas?
Quali sono gli attori più importanti e di quali prodotti e servizi hanno bisogno?

La Nigeria è uno dei più grandi e più antichi produttori di petrolio in Africa. Il settore petrolifero è uno dei più importanti per l’economia nazionale, rappresentando oltre il 90% delle esportazioni del paese e l'80% delle entrate del governo federale.

Secondo i dati del 2017, la Nigeria dispone delle più grandi riserve di petrolio e gas del continente africano, con circa 37 miliardi di barili di petrolio e oltre 47 miliardi di metri cubi di gas. La Nigeria continua a dominare la produzione di petrolio africano: nel 2019 ha prodotto 2,32 milioni di barili di petrolio al giorno, attestandosi come il primo produttore in Africa, con un peso pari a circa il 24% della produzione totale del continente, ed è inoltre il sesto più grande produttore al mondo. 

Upstream Oil and Gas Spending in USD billion

L'economia del paese è stata duramente colpita dal ribasso globale dei prezzi delle materie prime nel 2014. Gli investimenti nel settore petrolifero e del gas nigeriano sono diminuiti del 13% ogni anno nel periodo 2015-2017, a causa della flessione del prezzo del greggio, ma sono migliorati nel 2019. Il calo delle spese è stato maggiore nel 2016, trainato da gravi interruzioni nei principali giacimenti petroliferi. La produzione di petrolio ha recuperato nel 2019 e si stima che rimarrà al livello di 2,32 milioni di barili al giorno nel 2020.

L'attività di trivellazione nel paese sta aumentando e si prevede che continuerà per via dei progetti in corso e di quelli futuri. Tuttavia, la produzione non dovrebbe aumentare nei prossimi anni, poiché i nuovi progetti compenseranno il calo dei volumi di produzione delle aree dismesse, mantenendo stabile l'offerta di petrolio. Tutto ciò sarà possibile a patto che la situazione politica internazionale non si aggravi, portando a una rinnovata interruzione dell'offerta.

Lo sviluppo dei giacimenti petroliferi ultra-profondi Egina portato avanti da Total è uno dei progetti chiave che ha dato inizio alla produzione nella prima settimana del 2019. Egina potrebbe aumentare significativamente la produzione e il flusso di cassa nel 2020 e oltre. Inoltre, la NNPC (Nigeria National Petroleum Corporation) ha firmato un accordo per sette progetti di sviluppo critici per il settore del gas, per erogare circa 3,4 bcf di gas al giorno, al fine di colmare il divario di approvvigionamento a medio termine, quest'anno 2020, su una base accelerata. 

Matola International Concept è un membro dell'associazione OGTAN.
Potete parlarci di OGTAN e delle principali attività che state implementando all'interno dell'associazione?

L’OGTAN (Oil and Gas Trainers Association of Nigeria) è un’associazione indipendente che comprende fornitori di servizi di formazione nel settore del petrolio e del gas. È stata istituita nel 2010 dal parlamento con la legge nigeriana sul Comitato per lo sviluppo e il monitoraggio dei contenuti, che rappresenta il gruppo settoriale Istruzione e formazione del Forum consultivo sui contenuti nigeriano (NCCF), ai sensi della sezione 58 della legge NOGICD (2010). Il suo scopo è rafforzare il capitale umano a livello locale per l'industria dell’Oil & Gas nigeriana e agire come un gruppo commerciale che si interfacci con operatori, organizzazioni internazionali e governo nigeriano.

L’OGTAN sta attualmente colmando il divario tra il mondo accademico e i requisiti del settore fornendo formazione per i nigeriani in base alle necessità del settore. Stiamo anche compiendo sforzi per fare formazione in Nigeria, migliorando la qualità del training offerto dai nostri membri.

Qual è il potenziale del settore online per l'industria Oil & Gas in Africa? Sta crescendo? Ci sono differenze con altri mercati internazionali?

Secondo noi sta crescendo. Il segmento online delle industrie petrolifere e del gas in Africa si affida sempre di più a sistemi di controllo industriali e all'Internet of Things (IoT) per mantenere operazioni sicure e affidabili ed è improbabile che questo trend cambi in futuro.

L'aumento della connettività online ha il potenziale per favorire la creazione di valore implementando dati e analisi per trovare nuovi mercati, migliorare le prestazioni operative e semplificare la catena di approvvigionamento, il giacimento di petrolio, la conduttura o la raffineria. È ugualmente vulnerabile alle minacce informatiche. Un rapporto della BBC menziona la Nigeria, così come l'Africa, tra le destinazioni per attività commerciali legate internet.

Non vi è alcuna differenza significativa tra il segmento online per l'industria petrolifera e del gas in Africa e a livello internazionale. Il settore dell’Oil & Gas è un grande ambiente interconnesso.

In base alla vostra esperienza, cosa consigliereste ai giovani talenti africani per avere successo in questo settore in un futuro in cui l'energia pulita e la protezione dell'ambiente saranno fondamentali per salvare il nostro pianeta? Cosa devono fare le compagnie petrolifere e del gas per preservare il pianeta e allo stesso tempo continuare a crescere?

A livello globale, l'attenzione è rivolta all'energia pulita e anche le compagnie petrolifere e del gas africane stanno lavorando in quest'ottica. Per raggiungere questo piano, dobbiamo digitalizzare strumenti e attrezzature. Dobbiamo pensare a nuovi modi di fare la nostra attività senza influire negativamente sull’ambiente.

I giovani talenti africani devono pensare in questa direzione. Devono sviluppare le capacità e le competenze richieste in questa economia digitale.

Condividi
Aggiungi un commento

 (con http://)