Condividi
reply Back

Intervista con l'Esperto: la scelta delle batterie per gli elettroutensili

Pubblicato il : 30/10/2019 11:12:00
Categorie : Guida agli utensili da lavoro , Mister Worker

Carica Batterie DeWalt

Il Blog di Mister Worker™ inizia una nuova rubrica dedicata ad approfondimenti tematici di grande interesse per i professionisti, intervistando i migliori esperti del settore dell’utensileria professionale. In questo primo articolo abbiamo chiesto a Domenico Esposito, Commercial Training Manager del gruppo Stanley Black & Decker, di rispondere ai più frequenti quesiti che riceviamo sugli elettroutensili a batteria.

In qualità di esperto di prodotti DeWalt, Domenico spiega i maggiori vantaggi degli elettroutensili a batteria, come scegliere le batterie più adatte alle proprie esigenze e come utilizzare questi utensili per massimizzare la vita della batteria.
Infine, Domenico parla dei trend del mercato e delle prospettive future per il mondo degli utensili a batteria, un settore molto innovativo che continua a proporre prodotti sempre più performanti, con caratteristiche di potenza e autonomia considerate irraggiungibili fino a pochi anni fa.

MW: Da diversi anni si osserva una crescente richiesta nell’utensileria professionale di utensili a batteria, prodotti su cui DeWalt ha investito molto. Quali sono i vantaggi degli elettroutensili a batteria?

D.E.: “Le motivazioni che spingono sempre più aziende e professionisti a scegliere utensili alimentati a batteria invece che a filo sono due. In primo luogo, gli elettroutensili cordless sono pronti all’uso e garantiscono maggior efficienza non solo perché offrono libertà di movimento ma anche perché riducono i tempi di preparazione del cantiere, dove prolunghe e generatori non sono più necessari. In secondo luogo, l’utensile a batteria è preferito per garantire maggior sicurezza sul posto di lavoro. Anche quando la produzione avviene all’interno di officine e fabbriche si tende ormai a preferire elettroutensili a batteria poiché cavi e tubi costituiscono elementi di insicurezza rilevanti.”

MW: Con l’aumento dei prodotti a batteria presenti sul mercato, cresce la fiducia dei professionisti nei prodotti a batteria ma la scelta del miglior elettroutensile cordless diventa sempre più complessa. Quali sono le caratteristiche più importanti da considerare nella scelta di questa attrezzatura professionale?

D.E.: “In risposta alla crescente domanda di elettroutensili a batteria, sono ora disponibili diversi strumenti cordless: non ci sono più solo trapani e avvitatori ma anche elettroutensili ausiliari come levigatrici, elettrofresatrici, pialletti, martelli demo-perforatori, tassellatori, scanalatrici, seghe circolari, seghe a banco, seghe universali, seghetti alternativi, elettroseghe ed aspiratori.

Tuttavia, questi elettroutensili hanno caratteristiche molto diverse tra loro e i professionisti potrebbero trovarsi in difficoltà nello scegliere batterie dal voltaggio diverso e nel gestire un parco utensili complesso, con caricatori e batterie non compatibili. Per superare questo ostacolo, DeWalt ha sviluppato due gamme di prodotti a batteria: XR con una piattaforma a 18v e FLEXVOLT, una piattaforma di utensili con motore a 54v capaci di raggiungere prestazioni equiparabili (se non superiori) a quelle degli utensili a filo. Il problema della compatibilità delle batterie è stato così superato grazie alle batterie FLEXVOLT, che forniscono un doppio voltaggio (18v e 54v) e possono essere usate su tutta la gamma di elettroutensili DeWalt di media e alta potenza. Questi prodotti presentano grossi vantaggi: non solo consentono una riduzione dei costi, ma migliorano anche l’efficienza della dotazione.

Seguendo questo stesso concetto innovativo, DeWalt sta sviluppando altri prodotti per creare un sistema sempre più organico e che aumenti l’efficienza della dotazione professionale. L’innovazione continua anche nel campo degli accessori DeWalt sviluppati per ottenere massime prestazioni e migliorare l’autonomia degli elettroutensili a batteria come ad esempio la nuova gamma di lame per seghe circolari e troncatrici, progettate appositamente a questo scopo. Sotto il punto di vista della sicurezza, tutti gli strumenti DeWalt hanno in dotazione di serie sistemi di sicurezza estremamente innovativi come sistemi anti-vibrazione, anti-contraccolpo, anti-rotazione e un sistema completo di aspirazione delle polveri per lavorare in un ambiente salubre e sicuro.”

Carica Batterie DeWalt

MW: Quando si parla di batterie per elettroutensili, le domande più ricorrenti riguardano sicuramente la durata di vita della batteria e l’utilizzo idoneo a preservarne l’efficienza nel tempo. Quali consigli ci può dare in merito?

D.E.: “La durata della batteria dipende dal numero di cicli di ricarica, e questo numero può variare a seconda del tipo di batteria, del produttore e dalle condizioni d’uso. In particolare, i cicli di ricarica dipendono dalla qualità delle celle che si utilizzano e proprio per questo DeWalt utilizza delle celle di prima qualità con una bassissima impedenza, andando così ad evitare il surriscaldamento della batteria che non si sovraccarica nemmeno con l’utilizzo di utensili di grande potenza. Si aumenta così sia l’autonomia sia la vita della batteria. 

Il suggerimento che posso dare a coloro che utilizzano elettroutensili DeWalt è di mettere sempre in carica la batteria al termine dell’utilizzo dell’utensile. Le batterie DeWalt possono infatti essere utilizzate e caricate a qualunque stato di carica senza danneggiarle e non serve attendere il completo scaricamento della batteria prima di ricaricarla.” 

MW: Ci sono dei casi in cui è ancora preferibile l’uso degli elettroutensili a filo?

D.E.: “Gli utensili a filo rimangono l’opzione migliore solo quando la tecnologia a batteria non è ancora in grado di offrire performance adeguate sotto il profilo della potenza o dell’autonomia. Tuttavia, l’innovazione in questo campo ha già fatto passi da gigante. La gamma di batterie DeWalt 54v performa con potenze che superano i 1500-1600 W di un utensile a filo, mentre quando si necessita di potenze superiori ci sono strumenti che utilizzano due batterie da 54v. Per quanto riguarda l’autonomia, si va verso un futuro in cui le prestazioni delle batterie saranno in grado di fornire una soluzione adeguata anche alle aspettative più esigenti. È solo una questione di tempo, tutto quello che noi conosciamo a tubo o a filo sarà presto disponibile a batteria.”

Carica Batterie DeWalt

MW: Cosa possiamo aspettarci da DeWalt nei prossimi anni?

D.E.: “Seppure il mercato degli utensili a filo sia ancora molto importante, i vantaggi dati dagli utensili a batteria sono estremamente evidenti. Infatti, l’installatore professionale premia sempre di più le aziende capaci di offrire soluzioni credibili ed efficaci che gli consentano di svincolarsi dal limite dato dagli utensili a cavo. Per tanto, DeWalt si è posta l’obiettivo di raggiungere nel più breve tempo possibile un cantiere al 100% cordless. 

Le tecnologie che DeWalt sta presentando vanno in questa direzione e mirano a sviluppare una gamma sempre più ampia e performate. Altro fronte su cui DeWalt sta lavorando è l’integrazione di strumenti e tecnologie digitali nella dotazione degli utensili, consentendo così una gestione efficace della dotazione, soprattutto nei grandi cantieri. Se già esistono applicazioni che tramite il Bluetooth permettono di modificare le caratteristiche dell’utensile, localizzarlo, inibirlo o personalizzarlo, nel futuro ci attendiamo la possibilità di poter controllare la dotazione da remoto, passando a tecnologie che rompano il limite della distanza.” 

Condividi
Aggiungi un commento

 (con http://)